Nel mondo vengono prodotti circa 4 miliardi di tonnellate di rifiuti ogni anno e tale stima raggiungerà i 6 miliardi di tonnellate nel prossimo decennio.

La metà dei rifiuti è costituita da quelli di natura urbana, ovvero quelli prodotti nelle città dalle famiglie, mentre l’altra metà riguarda i rifiuti cosiddetti speciali, provenienti cioè da attività industriali e produttive.

In Italia, ove a tutt’oggi per i rifiuti urbani si ricorre ancora ad un uso massivo delle discariche, la situazione appare significativamente preoccupante, soprattutto alla luce del fatto che buona parte dei cittadini non dispongono di funzionali, pratici, ma soprattutto semplificati dispositivi, che consentano una corretta gestione differenziata dei rifiuti ed una consequenziale agevole raccolta e smaltimento degli stessi.

Ragione per cui, sovente, nelle nostre città si assiste ai noti fenomeni di cassonetti traboccanti che rilasciano liquami, con montagne di rifiuti prodotti e abbandonati che arrecano danni ambientali e sanitari spesso irreparabili.

La Smart.ECO-ISLAND S.R.L. è una ipotetica società che si pone l’obiettivo di progettare una innovazione volta sia ad agevolare la raccolta differenziata, sia ad incentivare ogni singolo cittadino a porre in essere una corretta differenziazione dei rifiuti domestici, creando un centro di raccolta, stoccaggio e vendita della totalità dei materiali derivanti dalla raccolta differenziata, finalizzati al riciclo.Smart_EcoIsland_2
Smart_EcoIsland_3
Smart_EcoIsland_4
Smart_EcoIsland_1

Lo PROGETTO 4.0 WASTE SORTING.